homepage versione italiana english version version français
lo studio Maurizio Cassano aree di intervento dove siamo
Consulenza societaria
Consulenza tributaria
Consulenza fiscale
Ristrutturazione di imprese
Terzo settore
Privacy
Internazionalizzazione dell'impresa
Consulenza finanziaria
Fiscal Due Diligence e pre-auditing
Consulenza del lavoro
Procedure concorsuali
Audit e Revisione Legale
Consulenza contabile
Link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari dello studio pubblicazioni convegni novità
Decontribuzione, 1,5 miliardi ai redditi fino a 47 mila euro
Giorgio Pogliotti - Il Sole 24 Ore - pag. 3
Il Governo intende destinare 1,5 miliardi di euro al taglio una tantum dei contributi per l’anno 2022 ai redditi da lavoro dipendente fino a 47 mila euro. La misura interessa circa 20 milioni di lavoratori dipendenti (il 90% del totale). Significa, in sostanza, che un terzo dei contributi a carico dei lavoratori che sono pari all’8,90% si pagherà l’8,40%. L’intervento sulla decontribuzione dovrebbe essere accompagnato dall’innalzamento della no tax area dei pensionati a 8.500 euro. Contro i rincari di luce a gas saranno stanziati altri 500 milioni. Sono le misure illustrate ieri dal premier Draghi e dai ministri Franco (Economia) e Orlando (Lavoro) ai sindacati che al termine del vertice sono usciti con posizioni divergenti: ancora fortemente critica la Cgil, mentre la Cisl apprezza lo sforzo del taglio contributivo per l’anno 2022. Posizione mediana per la Uil di Bombardieri. Le novità potrebbero non finire qui. Per oggi è previsto un nuovo colloquio telefonico con i leader sindacali.
| copyright STUDIO CASSANO ® Sito Ufficiale - Dott. Maurizio Cassano Commercialista | partita iva: 08603290159| site by metaping | admin |