homepage versione italiana english version version français
lo studio Maurizio Cassano aree di intervento dove siamo
Consulenza societaria
Consulenza tributaria
Consulenza fiscale
Ristrutturazione di imprese
Terzo settore
Privacy
Internazionalizzazione dell'impresa
Consulenza finanziaria
Fiscal Due Diligence e pre-auditing
Consulenza del lavoro
Link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari dello studio pubblicazioni convegni novità
Cartelle, le contromosse dei debitori
Luigi Lovecchio - Il Sole 24 Ore - Norme e Trib. - pag. 17
Dopo l'invio delle risposte di Equitalia ai contribuenti che hanno presentato domanda di sanatoria delle cartelle, gli interessati dovranno decidere quali iniziative prendere. Sia in caso di diniego che di errata qualifica degli importi il contribuente ha 60 giorni dalla notifica per presentare impugnazione. Poiché la trasmissione delle comunicazioni sta avvenendo dai primi di giugno, si potrà fruire della sospensione feriale del mese di agosto. Le ragioni per l'impugnazione possono essere molteplici. Pensiamo al caso in cui il contribuente aveva una dilazione pendente al 24 ottobre 2016 e abbia proceduto a pagare le sole rate in scadenza tra ottobre e dicembre 2016, e non anche quelle scadute in precedenza. In merito Equitalia sostiene che si debba versato tutto lo scaduto, malgrado il tenore letterale della norma speciale. Il contrasto interpretativo darà luogo a una contestazione giudiziale. Per i casi di conteggi eseguiti non condivisi Equitalia ha messo a punto una procedura di segnalazione delle anomalie attraverso il modulo 'SCD' da presentare allo sportello.
| copyright STUDIO CASSANO ® Sito Ufficiale - Dott. Maurizio Cassano Commercialista | partita iva: 08603290159| site by metaping | admin |