homepage versione italiana english version version français
lo studio Maurizio Cassano aree di intervento dove siamo
Consulenza societaria
Consulenza tributaria
Consulenza fiscale
Ristrutturazione di imprese
Terzo settore
Privacy
Internazionalizzazione dell'impresa
Consulenza finanziaria
Fiscal Due Diligence e pre-auditing
Consulenza del lavoro
Procedure concorsuali
Audit e Revisione Legale
Consulenza contabile
Link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari dello studio pubblicazioni convegni novità
Istituzione dei codici tributo per l’utilizzo in compensazione del contributo a fondo perduto di cui all’art. 1-ter decreto Sostegni
Venerdì, 14 Gennaio , 2022

L’articolo 1-ter del decreto legge Sostegni prevede il riconoscimento di ‘ un contributo a fondo perduto nella misura massima di 1.000 euro ai soggetti titolari di reddito d’impresa che hanno attivato la partita Iva dal 1°gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, la cui attività d’impresa, in base alle risultanze del registro delle imprese tenuto presso la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura, è iniziata nel corso del 2019 (...)’ .

Il contributo a fondo perduto è riconosciuto sotto forma di credito d’imposta, da utilizzare esclusivamente in compensazione, presentando il mod. F24 esclusivamente tramite i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Con il provvedimento dello scorso 8 novembre il Direttore delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha approvato il contenuto informativo, le modalità e i termini di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto in parola.

La percentuale di riparto, pari al 110%, è stata determinata con il provvedimento del 17 dicembre 2021.

I contribuenti che hanno optato per il riconoscimento del contributo a fondo perduto sotto forma di credito d’imposta, potranno fruire in compensazione dell’ammontare massimo risultante dall’ultima istanza validamente presentata.

Per consentire l’utilizzo in compensazione, tramite modello F24, del contributo a fondo perduto, nei casi in cui il contribuente abbia scelto tale modalità di fruizione, l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 75/E del 20 dicembre 2021, ha istituito il codice tributo ‘6956’ denominato ‘Contributo a fondo perduto per le start up - credito d’imposta da utilizzare in compensazione - art. 1 - ter DL n. 41/2021’.


(Vedi risoluzione n. 75 del 2021)

| copyright STUDIO CASSANO ® Sito Ufficiale - Dott. Maurizio Cassano Commercialista | partita iva: 08603290159| site by metaping | admin |